Rievocazione storica e Cena medievale

Il prossimo 14 e 15 luglio 2018 Chiusi della Verna e il Santuario francescano della Verna faranno da sfondo a due appuntamenti all’insegna delle tradizioni locali e storiche di questo antico territorio.

Il centro storico del paese si animerà in un’atmosfera tipicamente medievale.

 

L’antefatto storico risale all’8 maggio del 1213 quando, presso il castello di San Leo nel Montefeltro, Francesco d’Assisi ebbe modo di incontrare il Conte Orlando Cattani del castello di Chiusi in Casentino. Proprio in quell’occasione il Conte, colpito dal fascino del fraticello, gli propose di consegnarli in dono il Monte della Verna, se lo avesse accettato.

Io ho in Toscana uno monte divotissimo il quale si chiama monte della Vernia, lo quale è molto solitario e salvatico ed è troppo bene atto a chi volesse fare penitenza, in luogo rimosso dalle gente, o a chi desidera fare vita solitaria. S’egli ti piacesse, volentieri Io ti donerei a te e a’ tuoi compagni per salute dell’anima mia.

 

La rievocazione, che il Gruppo Storico della Proloco locale organizza ormai da molto tempo, ricorda il viaggio che il Conte Orlando Cattani, signore di Chiusi in Casentino, fece nel 1214 con il suo seguito, dal suo castello, di cui oggi rimangono le vestigia, alla foresta della Verna per far dono del monte dove, nel frattempo, Francesco d’Assisi era salito per la prima volta a raccogliersi, pregare e fare penitenza. “Per gli amici ed i nemici questo monte era il mio vessillo, ora è tuo…E nelle tue mani questo vessillo sarà visto e portato molto più lontano, fino al limitare del mondo”.

 

Due manifestazioni, quelle del 14 e 15 luglio che fondono insieme tradizioni enogastronomiche locali e vita medievale da una parte, importante memorie e tracce di un passato storico dall’altra.

Rievocazione storica e cena medievale 2018 chiusi della verna

Presto ulteriori aggiornamenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *